logo sma main



Percorso pagina:


Archivio

Novembre 16, 2018

AFFIDAMENTI REGIONE CAMPANIA

Data Progetto / Iniziativa Link al documento
06/09/2018 Interventi di manutenzione naturalistico-ambientale atti a prevenire e mitigare i rischi naturali ed antropici e a ripristinare gli ecosistemi danneggiati dagli incendi boschivi – Annualità 2018 Link
04/07/2018 Attvità di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi e interventi di protezione civile. Triennio 2018-2020 Link
18/01/2018 POC 2014-2020 – Potenziamento delle azioni di intervento, monitoraggio e tutela dei territori maggiormente colpiti dai fenomeni di sversamento illecito ed incendio di rifuiti Link
06/12/2017 Interventi di manutenzione naturalistica atti a prevenire/mitigare i rischi naturali ed antropici e ad accrescere il pregio ambientale ed interventi di miglioramento dei sistemi di gestione del rischio – Annualità 2017 – II Stralcio Link
16/10/2017 Attivazione videosorveglianza mediante impianti fissi sub-azione 2.1 Link
16/10/2017 Attivazione Piattaforma I.T.E.R. sub-azione 1.4 Link
06/10/2017 Interventi di manutenzione naturalistico-ambientali atti a prevenire e mitigare i rischi naturali ed antropici e ad accrescere il pregio ambientale ed nterventi di miglioramento dei sistemi di gestione del rischio – Annualità 2017 -Lotta attiva AIB Link
05/10/2017 POC 2014-2020 – Linea di azione 2.3 “Ambiente e Territorio”_Potenziamento dei sistemi di monitoraggio e gestione dei rischi di abbandono e incendio rifiuti Link
29/06/2017 Interventi di manutenzione naturalistica atti a prevenire/mitigare i rischi naturali ed antropici e ad accrescere il pregio ambientale ed nterventi di miglioramento dei sistemi di gestione del rischio – Annualità 2017 – I Stralcio Link
26/06/2017 POC 2014-2020 – Linea di azione 2.3 “Ambiente e Territorio”_Allestimento Sale Operative inter-istituzionali di potenziamento delle azioni di intervento, monitoraggio e tutela dei territori colpiti dai fenomeni di sversamento illecito ed incendio rifiuti Link
15/12/2016 Interventi di manutenzione naturalistica atti a prevenire/mitigare i rischi naturali ed antropici e ad accrescere il pregio ambientale ed nterventi di miglioramento dei sistemi di gestione del rischio Link
31/03/2014 Risanamento e riqualificazione del territorio finalizzati al ripristino della qualità ambientale con interventi di funzionalizzazione delle aree e recupero degli ecosistemi e della biodiversità dei siti e recupero e rifunzionalizzazione delle aree boschive percorse dal fuoco Link
27/02/2014 Sviluppo, potenziamento e manutenzione del sistema di monitoraggio ambientale Link
04/02/2014 Difesa del territorio boschivo, interventi di manutenzione del territorio ai fini della mitigazione del rischio idrogeologico Link

 


Ottobre 22, 2018

Procedura aperta per l’affidamento del servizio di nolo a caldo di mezzi d’opera e del servizio di pulizie vasche e tubazioni CIG 7647471CB3 CUP B62I01000050002

Oggetto: Procedura aperta per l’affidamento del servizio  di nolo a caldo di mezzi d’opera e del servizio di pulizie vasche e tubazioni tramite la rimozione dei sedimenti sabbiosi e fangosi da utilizzare a richiesta presso l’impianto di depurazione di Napoli Est sito in Via De Roberto – Napoli mediante procedura aperta e con applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi degli artt. 60 e 95 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 – Codice dei contratti pubblici.

CIG 7647471CB3   

CUP B62I01000050002

Bando di Gara

Documentazione

Comunicazione rinvio seduta gara affidamento servizio nolo a caldo mezzi d’opera.pdf


Ottobre 9, 2018

COSTI RENDICONTATI PER COMMESSA

Tabella_costi al 31.12.2017

Tabella_costi al 31.12.2016

Tabella_costi al 30.06.2016

Tabella_costi al 31.12.2015

Tabella_costi al 30.06.2015

Tabella_costi al 31.12.2014

 

 

 


Ottobre 4, 2018

Registro degli accessi

In lavorazione


Agosto 25, 2018

Manifestazione di interesse per il servizio di “caratterizzazione, rimozione e smaltimeto dei rifiuti pericolosi e non prodotti e stoccati dalla microraccolta presso quattro impianti di depurazione sul territorio regionale.”

Manifestazione di interesse per il servizio di “caratterizzazione, rimozione e smaltimeto dei rifiuti pericolosi e non prodotti e stoccati dalla microraccolta presso quattro impianti di depurazione sul territorio regionale.”

Avviso per manifestazione di interesse servizio caratterizzazione e smaltimento rifiuti.pdf

Replica manifestazione di interesse servizio caratterizzazione e smaltimento rifiuti pericolosi.pdf

Vedi tutte le FAQ relative al Bando CIG 7668042C6D

Nomina seggio di gara servizio caratterizzazione e smaltimento microraccolta.pdf


Agosto 15, 2018

Procedura aperta per l’affidamento del servizio di movimentazione interna, prelievo, trasporto, trattamento e smaltimento finale dei rifiuti fanghi, vaglio e sabbie, CIG: LOTTO 1 759839276F – LOTTO 2 759840522B – LOTTO 3 75984127F0 – LOTTO 4 7598421F5B

Procedura aperta per l’affidamento del servizio di movimentazione interna, prelievo, trasporto, trattamento e smaltimento finale dei rifiuti fanghi, vaglio e sabbie, classificabili come speciali non pericolosi ai sensi dell’art. 184 del decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i., prodotti e stoccati presso gli impianti di depurazione di Acerra, Foce Regi Lagni-Succivo, Marcianise e Napoli Nord. CIG: LOTTO 1  759839276F – LOTTO 2 759840522B – LOTTO 3 75984127F0 – LOTTO 4 7598421F5B

 

PDF non firmati digitalmente

PDF firmati digitalmente

Modelli word

Analisi rifiuti

Vedi tutte le FAQ relative al Bando CIG: LOTTO 1: 759839276F – LOTTO 2: 759840522B – LOTTO 3: 75984127F0 – LOTTO 4: 7598421F5B


Agosto 1, 2018

Procedura aperta sopra soglia comunitaria perla fornitura e il montaggio in opera di una coclea di sollevamento

Procedura aperta sopra soglia comunitaria perla fornitura e il montaggio in opera di una coclea di sollevamento acque reflue presso il Reparto Sollevamento primario dell’impianto di depurazione di Napoli Est sito in Via De Roberto –  Napoli compreso lo smontaggio e la rottamazione della coclea esistente mediante procedura aperta e con applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del minor prezzo, ai sensi degli artt. 60 e 95 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50

CIG: 7585393054 – CUP B62I01000050002

Bando per fornitura e montaggio coclea di sollevamento impianto Napoli Est.pdf

Allegato grafico.pdf

Analisi dei prezzi.pdf

Capitolato di appalto.pdf

Computo Metrico.pdf

Disciplinare di gara.pdf

Elenco prezzi.pdf

Modello A.pdf

Modello A.doc

Modello B.pdf

Modello B.doc

Modello C.pdf

Modello C.doc

Modello D.pdf

Modello D.doc

Modello E.pdf

Modello E.doc

Modello F.pdf

Modello F.doc

Patto di integrità.pdf

Progetto esecutivo.pdf

Stima incidenza manodopera.pdf

Stima incidenza sicurezza.pdf

Nomina seggio di gara fornitura coclea sollevamento Napoli est.pdf

VERBALE DI APERTURA GARA COCLEA CIG 7585393054 DEL 01 OTTOBRE 2018

CV_Giacomo_Perna.pdf

CV_Luigi_Riccardi.pdf

CV_Raffaele_Miranda.pdf

Determina procedura affidamento fornitura coclea sollevamento acque Napoli Est.pdf


Luglio 30, 2018

Segnalazioni di illecito – whistleblowing

Quadro di riferimento

Il whistleblowing è un istituto nato nella cultura anglosassone per la promozione e tutela delle segnalazioni di condotte illecite di cui il lavoratore (whistleblower – letteralmente soffiatore nel fischietto) ne sia venuto a conoscenza in ragione del proprio lavoro all’interno dell’Organizzazione e nell’interesse pubblico dell’integrità dell’Amministrazione

La ratio dell’istituto è quella di incoraggiare la segnalazione, in buona fede, di atti illeciti, certi o sospetti, evitando viceversa che il dipendente ometta di segnalare per il timore di subire ritorsioni o altre conseguenze pregiudizievoli.

L’istituto del whistleblowing è stato disciplinato per la prima volta in Italia con la L. n. 190/2012 che, in particolare al comma 51 dell’art. 1, introduce una nuova disposizione, e precisamente l’art. 54-bis del d.lgs. n. 165/2001 intitolato “Tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti”.

Nel corso del 2014, la suddetta norma è stata modificata dall’art. 31, co. 1 del D.L. n. 90/2014, in particolare inserendo l’ANAC tra i possibili destinatari delle segnalazioni in materia. La stessa ANAC aveva, tuttavia, evidenziato una disciplina rivolta a una protezione generale e astretta, di contro all’assenza di una specifica previsione normativa per la tutela dei dipendenti che segnalano illeciti.

Soltanto a fine 2017, è stata approvata una specifica legge a tutela del whistleblower, e precisamente la Legge 30 novembre 2017, n. 179 recante “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato”, che modifica alcuni aspetti della normativa in ambito pubblico (art. 54-bis del d.lgs. 165/2001) ed estende la disciplina del whistleblowing al settore privato (art. 6 del d.lgs. 231/2001).

Tra le principali novità introdotte dalla L. 179/2017 rientra la nozione di “dipendente pubblico” che comprende esplicitamente pure il dipendente di un ente di diritto privato sottoposto a controllo pubblico ai sensi dell’art. 2359 del c.c. ed estende l’applicazione della disciplina anche ai lavoratori e ai collaboratori delle imprese fornitrici di beni o servizi e che realizzano opere in favore dell’amministrazione pubblica.

Procedura adottata da SMA Campania

La tutela di colui che segnala condotte illecite rappresenta uno degli indirizzi ed orientamenti sui cui si fonda la Politica per la prevenzione della corruzione e la trasparenza approvata da SMA Campania, espressione della volontà e dell’impegno dei vertici aziendali nel promuovere attivamente la cultura della trasparenza e della legalità, in un’ottica prioritaria di prevenzione dei singoli illeciti.

Scopo della procedura è descrivere le modalità operative ed il flusso delle attività che regolano la gestione delle segnalazioni di illeciti, fornendo tutte le informazioni utili affinché siano incoraggiate segnalazioni responsabili, che presentino il fumus della fondatezza, evitando al contrario segnalazioni pretestuose, nonché circa le forme di tutela per il segnalante ma anche riguardo le conseguenze in caso di violazione della normativa e della presente procedura.

La procedura è rivolta al personale della Società, a tempo indeterminato e non, inclusi i dirigenti ed eventuali stagisti, agli amministratori e componenti gli organi sociali, a terze parti non dipendenti, compresi: collaboratori, consulenti, fornitori ed altri eventuali soggetti che agiscono per conto dell’Organizzazione.

In una logica di integrazione tra Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (PTPCT) e Modello di Organizzazione Gestione e Controllo (MOGC) ex d.lgs. 231, nonché di semplificazione degli adempimenti e necessario coordinamento tra le figure del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT) e dell’Organismo di Vigilanza (OdV), è stato concordato di predisporre una procedura unica di segnalazioni concernenti le fattispecie di reato inerenti sia la L. 190/2012 (anticorruzione) sia il d.lgs. 231/2001 (responsabilità amministrativa), considerata anche la possibile sovrapposizione delle fattispecie medesime.

La segnalazione deve essere inviata al RPCT e/o all’OdV, a seconda della competenza, compilando l’apposito Modulo per la segnalazione di condotte illecite – whistleblowing,la cui funzione è guidare il segnalante a circostanziare la propria segnalazione, scoraggiando viceversa le segnalazioni non rilevanti o non inerenti la procedura o prive di informazioni sufficienti per valutarne la fondatezza. Saranno comunque accolte anche segnalazioni su dichiarazioni diverse dal modulo predisposto purché contenenti gli elementi essenziali previsti nel modulo medesimo.

La segnalazione può essere inviata a mezzo:

  • e-mail agli indirizzi di posta elettronica segnalazionirpct@smacampania.it e/o segnalazioniodv@smacampania.it, utilizzando l’apposito modulo editabile in formato PDF;
  • servizio postale (o agenzie di recapito) o con consegna a mano all’indirizzo della sede legale (Centro Direzionale, Isola E7 – 6° piano – 80143 Napoli), utilizzando l’apposito modulo editabile in formato word inserito in una busta chiusa a sua volta racchiusa in un ulteriore plico esterno sul quale deve essere apposta la dicitura “All’attenzione del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza [e/o] dell’Organismo di Vigilanza” – riservata personale – non aprire.

La segnalazione anonima – quando le generalità del segnalante non sono esplicitate né altrimenti individuabili – non rientra, per espressa volontà del legislatore nel campo di applicazione normativo, ma viene comunque presa in considerazione dalla nostra Organizzazione ove la stessa sia adeguatamente circostanziata e completa di tutte le informazioni e i documenti in grado di far emergere fatti e situazioni con riferimento a contesti determinati. la segnalazione anonima, per sua natura tuttavia, comporta maggiori difficoltà di accertamento e possibilità di essere archiviata per insufficienza di elementi utili a valutarne la fondatezza, così come non consente di porre in essere tutte le tutele previste in caso di segnalazione confidenziale.

Non saranno prese in considerazione le segnalazioni non pertinenti, non adeguatamente circostanziate, che riguardano questioni di carattere prettamente personale (lamentele e/o istanze/rivendicazioni) e non di interesse generale dell’integrità della Società.

Al di fuori delle ipotesi di legge, l’Organizzazione si impegna a tutelare la riservatezza dell’identità del segnalante come anche del segnalato e degli altri eventuali soggetti coinvolti o menzionati nella segnalazione, nonché ad assicurare il divieto di discriminazione nei confronti del segnalante in buona fede, il quale non può essere sanzionato, demansionato, licenziato, trasferito o sottoposto ad altra misura avente effetti negativi, diretti o indiretti, sulle condizioni di lavoro determinata dalla segnalazione (misure ritorsive o discriminatorie).

Per ulteriori informazioni scarica:

* Avviso: per utilizzare correttamente il modulo per la compilazione della segnalazione è necessario utilizzare il programma Adobe Reader, scaricabile gratuitamente dal sito https://get.adobe.com/it/reader/. Si consiglia di salvare il modulo sul PC e aprirlo con Adobe Reader e/o impostare Adobe Reader come lettore predefinito del proprio browser.

Segnalazioni a soggetti terzi

Resta ferma la possibilità per il dipendente o altro soggetto di denunciare le condotte illecite di cui è venuto a conoscenza in ragione del proprio rapporto di lavoro / collaborazione all’autorità giudiziaria o a quella contabile, nonché di segnalare esternamente all’Organizzazione tali condotte illecite, in primo luogo all’ANAC esclusivamente attraverso l’apposita piattaforma informatica Whistleblower (accessibile dal portale dell’ANAC all’indirizzo internet https://servizi.anticorruzione.it/segnalazioni/#/).

E’ possibile, infine, segnalare in modo sicuro e confidenziale un illecito attraverso l’apposito canale Allerta Anticorruzione – attivato da Transparency International Italia, organizzazione non governativa da sempre promotrice del whistleblowing – che fa parte del sistema internazionale Advocacy and Legal Advice Centres (ALAC) (accessibile all’indirizzo https://www.transparency.it/alac/).

 

Pagina aggiornata il 30 luglio 2018


Luglio 20, 2018

PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MOVIMENTAZIONE INTERNA, PRELIEVO, TRASPORTO E SMALTIMENTO FINALE DEI RIFIUTI FANGHI, VAGLIO E SABBIE, CLASSIFICABILI COME SPECIALI NON PERICOLOSI AI SENSI DELL’ART. 184 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 152/2006 E S.M.I., PRODOTTI E STOCCATI PRESSO GLI IMPIANTI DIDEPURAZIONE DI ACERRA, FOCE REGI LAGNI-SUCCIVO, MARCIANISE E NAPOLI NORD.
CIG: LOTTO 1: 7571098BB5 – LOTTO 2: 7571122F82 –  LOTTO 3: 7571135A3E – LOTTO 4: 7571147427
CUP F76G16000020002

PDF non firmati digitalmente

PDF firmati digitalmente

Modelli word

Analisi rifiuti

Esiti di Gara (gara deserta)


Luglio 20, 2018

Procedura aperta sopra soglia comunitaria per l’affidamento del servizio di nolo a caldo di mezzi d’opera e del servizio di pulizie vasche e tubazioni tramite la rimozione dei sedimenti sabbiosi e fangosi da utilizzare a richiesta presso l’impianto di depurazione di Napoli Est

Procedura aperta sopra soglia comunitaria per l’affidamento del servizio di nolo a caldo di mezzi d’opera e del servizio di pulizie vasche e tubazioni tramite la rimozione dei sedimenti sabbiosi e fangosi da utilizzare a richiesta presso l’impianto di depurazione di Napoli Est sito in  Via De Roberto – Napoli  mediante  procedura  aperta  e con applicazione  del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, ai sensi degli artt. 60 e 95 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50

CIG 7560844DD6 CUP B62I01000050002

Analisi dei prezzi

Bando di gara

Capitolato speciale di appalto

Computo metrico

Disciplinare di gara

Elenco Prezzi

Modello A

Modello A word

Modello B

Modello B word

Modello C

Modello C word

Modello D

Modello D word

Modello E

Modello E word

Modello F

Modello F word

Patto di integrità

Stima incidenza manodopera

Stima incidenza sicurezza

Nota di Precisazione gara servizi CIG 7560844DD6

Modello B bis.pdf

Modello B_bis _dichiarazioni integrative word

Nomina seggio di gara per affidamento nolo mezzi d’opera impianto Napoli Est.pdf

VERBALE APERTURA BUSTA AMMINISTRATIVA GARA SERVIZI DEL 27 SETTEMBRE 2018 – offerta tecnica.pdf

Verbale della commissione giudicatrice offerta tecnica gara Servizi.pdf

Verbale del seggio di gara seduta pubblica gara servizi CIG 7560844DD6.pdf

Verbale 3°seduta finale seggio di gara nolo a caldo mezzi d’opera Napoli.pdf

Nomina commissione aggiudicatrice di gara per offerta tecnica servizio nolo mezzi d’opera.pdf

Nomina commissione aggiudicatrice di gara per offerta tecnica servizio nolo mezzi d’opera.p7m

CV Presidente: ing. Bruno Cirigliano

CV_Raffaele_Miranda

CV_Ienco_Sergio

Dichiarazioni sulla insussistenza di cause di incompatibilità, Cirigliano, Miranda, Ienco Gara Servizi.pdf

Determina procedura affidamento servizio nolo a caldo mezzi d’opera Napoli Est Amministratore Unico.pdf

 

 




SMA CAMPANIA® P.Iva: 07788680630