logo sma main



Percorso pagina:


Cantiere del Parco Patetto (Sant’Angelo dei Lombardi)

La base territoriale di Conza della Campania dal 28 novembre 2016 per una durata dei lavori pari a sessantasei giorni ha eseguito i lavori nel Comune di Sant’Angelo dei Lombardi (provinciale di Avellino) nel settore della manutenzione boschiva nel parco Patetto.

Descrizione dell’area

Il Parco Comunale in località Patetto è sito in agro del comune di S. Angelo dei Lombardi (Av), posto a sud-est del centro urbano. Esso, rientra nella Comunità Montana dell’Alta Irpinia. Il Parco Comunale dista circa 1 km dal centro abitato di S. Angelo dei Lombardi. Il bosco presenta una vegetazione mista composta prevalentemente da leccio, da querce e da castagni. Nel complesso il bosco si presenta in buone condizioni vegetative tranne che per alcune zone dove vi è una forte presenza di rovi.
In sintesi le caratteristiche del sito sono le seguenti: Pendenza media: 7%Altitudine max.: m 880 s.l.m.Altitudine min.: m 825 s.l.m.
Lunghezza sentieri: m 1500 Superficie tot. parco: 14 ha

Obiettivi dell’intervento di miglioramento

Gli interventi progettati rappresentano un importante provvedimento finalizzato a conseguire, il miglioramento del bosco di latifoglie, arrestare i fenomeni di erosione e prevenire eventuali incendi.

Nello specifico gli obiettivi da raggiungere sono i seguenti:

aumentare la capacità di difesa intrinseca del soprassuolo; ridurre il rischio di innesco e il propagarsi di eventuali incendi; creare condizioni favorevoli all’insediamento e allo sviluppo di latifoglie autoctone; esaltarel’efficienzaantierosivaeregimantedellavegetazionenaturale;migliorarelecaratteristicheesteticopaesaggistiche.

Descrizione degli interventi di miglioramento e dettaglio delle lavorazioni

Gli interventi di miglioramento forestale agiranno sulla composizione e struttura della vegetazione al fine di aumentare la capacità di difesa intrinseca del soprassuolo. Di seguito si riporta la descrizione dettagliata degli interventi da eseguire: Ripristino di stradelli o sentieri di servizio esistenti della larghezza non inferiore a m. 1,00 con rettifica delle curve di livello e livellette ed eventuali piccole opere di presidio e regimazione acque; creazione di fasce verdi lungo il sentiero, per una larghezza media di 5 metri, consistente nel diradamento della vegetazione arborea ed arbustiva esistente; risanamento e/o avviamento alla ricostituzione del composto o alto fusto di boschi degradati, mediante il taglio delle piante secche o morte e di piante vecchie irrecuperabili, con potatura parziale delle piante recuperabili e dei polloni malformati e soprannumerari, nell’eliminazione delle piante infestanti ed invadenti, nella ripulitura del sottobosco, nella raccolta ed accumulo del materiale di risulta, nella bruciatura del materiale di scarto ed ogni altro onere: a) con intervento di media intensità; manutenzione di staccionata realizzata a Croce di Sant’Andrea in pali di pino diametro 10/12 cm impregnati in autoclave, costituita da corrimano e diagonali montati ad interasse di 2 m, altezza fuori terra 1 m, incluso ferramenta di assemblaggio in acciaio zincato, priva di plinto di fondazione di sezione 30x30x30 cm., scavo e riporto per la realizzazione del plinto stesso, materiali e attrezzature necessarie per dare il lavoro finito a perfetta regola d’arte; valutate al m di lunghezza della staccionata: fino a 100 m.



SMA CAMPANIA® P.Iva: 07788680630